Assassin’s creed VR e Splinter Cell VR in arrivo per le piattaforme Oculus

A poco più di un anno dalle voci iniziali, Ubisoft ha confermato che Splinter Cell VR e Assassin’s Creed VR sono in sviluppo per i dispositivi Oculus.

La notizia arrivata oggi durante il Facebook Connect per bocca di Elizabeth Loverso, VP dello Sviluppo Prodotti di Ubisoft’s Red Storm Entertainment, conferma l’interesse del publisher francese verso il medium VR. Diversi studi di sviluppo sono al lavoro su questi due titoli, il già citato Red Storm Entertainment, ma anche Ubisoft Reflections, Ubisoft Dusseldorf e Ubisoft Mumbai.

Ubisoft tuttavia non ha confermato la data d’uscita nè le piattaforme per le quali i due titoli saranno resi disponibili, ma siamo quasi certi che tra queste potrebbe esserci Oculus Quest 2, visto il palco scelto per l’annuncio.

La notizia è particolarmente rilevante perchè conferma l’arrivo di due importanti IP su VR e potenzialmente in grado di canalizzare l’attenzione di tanti fan dei due franchise verso la realtà virtuale. Soprattutto l’arrivo di Assassin’s Creed, forse l’ip di maggior successo del publisher, potrebbe significare davvero l’inizio di una adozione di massa da parte del pubblico.

Ricordiamo inoltre che Ubisoft ha già molta esperienza nello sviluppo e nella pubblicazione di giochi VR. Dal 2016, ha rilasciato titoli come Space Junkies e Eagle Flight. La stessa Red Storm era dietro il titolo di lancio di VR, Werewolves Within, e l’eccellente gioco cooperativo Star Trek: Bridge Crew.

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *