PSVR 2, ecco cosa ne pensa la stampa internazionale dopo i primi hands on

In queste ore è in corso il Tokyo Game Show 2022, una delle più importanti manifestazioni videoludiche del mondo, e sebbene la manifestazione sia ancora dominata dai giochi Flat (a questo link trovate tutti gli annunci più importanti di Capcom), rappresenta un momento importante anche per il mondo della VR.

Tantissimi sviluppatori hanno infatti scelto di mostrare i propri titoli durante l’evento giapponese, ma soprattutto Sony, il più grande player nel settore, ha deciso di togliere il velo sul suo prodotto più atteso, PlayStation VR 2.

Come promesso infatti, il nuovo visore di Sony è stato messo a disposizione della stampa specializzata presente all’evento per alcune ore, e in contemporanea, ad un ristretto numero di giornalisti europei e americani presso i rispettivi headquarters di Londra e San Mateo, California.

I fortunati colleghi hanno così avuto modo di provare quattro titoli già in sviluppo per PSVR 2 e che saranno disponibili al lancio del dispositivo fissato ad un non meglio specificato “inizio 2023” : The Walking Dead Saints and Sinner: Retribution, Resident Evil Village, Horizon: Call of the Mountain e Star Wars: Tales from the Galaxy’s Edge.

PlayStation VR2

In questo articolo riassumiamo tutte le impressions della stampa in modo da fornirvi un quadro quanto più completo di questo primo Hands On con il futuro della VR secondo PlayStation. Il parere più critico sembra essere quello della redazione di Upload VR che nonostante sia stupito dalla qualità generale del visore, ha rilevato importanti problemi di reprojection.

The Verge

Anche dopo un po’ di tempo trascorso con il dispositivo, sembra che il nuovo headset sarà un importante upgrade rispetto al PSVR originale sotto quasi tutti i punti di vista… I nuovi controller Sense di Sony sono stati un netto miglioramento. L’aptica è stata eccellente, il che potrebbe non sorprendere troppo se avete provato l’eccellente aptica di Sony nel DualSense. Il rilevamento del tocco è stato un modo davvero utile per interagire con i mondi VR. Certo, è possibile prendere le armi, ma permette anche di flettere le dita e interagire con gli oggetti in modo più naturale. Non era perfetto e non era disponibile in tutti i giochi che abbiamo provato, ma quando funzionava aggiungeva un ulteriore livello di immersione.

La recensione completa è disponibile qui.

Eurogamer

Wow. Wow, wow, wow. È questa la parola che continua a venirmi in mente quando cerco di riassumere il tempo trascorso con PlayStation VR 2. Essendo un fervente fan della VR da molti anni ormai, posso dire con certezza che la mia prima esperienza diretta con il nuovo headset di Sony mi ha letteralmente stupito… Spero che possiate capire che sono rimasto estremamente colpito da PSVR2. Ero già entusiasta del nuovo headset di Sony, ma dopo averlo provato di persona, mi aspetto che dia nuova vita al mondo un po’ stagnante dei giochi in realtà virtuale. Si tratta davvero di un enorme passo avanti per il PSVR in generale, ma come hardware semplice da usare e da indossare, vedo che sarà un grande successo per i fan della VR vecchi e nuovi.

La recensione completa è disponibile qui.

IGN

PlayStation VR2 si presenta fortunatamente come un’entrata moderna nel panorama della VR, con una fedeltà visiva di prim’ordine e un’ergonomia confortevole. L’aptica e i trigger adattivi, se ben implementati, saranno una gradita aggiunta all’esperienza immersiva. Come per tutti i nuovi hardware, ora si tratta di capire se ci saranno abbastanza giochi da far valere l’investimento. I giochi first-party come Horizon Call of the Mountain aiutano certamente a fugare questi timori e, sebbene non sia stato ancora annunciato nulla, sarei scioccato se l’eccezionale Half-Life: Alyx non arrivasse sulla piattaforma.

L’altra questione fondamentale è il prezzo. Il PSVR originale è stato lanciato a 399 dollari e, considerando l’hardware offerto, non mi stupirei se il PSVR2 venisse lanciato a 499 dollari, soprattutto considerando gli aumenti di prezzo legati all’inflazione che hanno recentemente colpito sia Meta Quest 2 che la stessa PS5 in molti territori. Tuttavia, per i possessori di PS5 che desiderano un modo semplice (leggi: non basato su PC) per accedere a un’esperienza VR di alto livello, PSVR2 è molto promettente.

La recensione completa è disponibile qui.

Polygon

L’aspetto più evidente è che l’hardware sembra quello del PSVR originale aggiornato. Sony non sta cambiando le carte in tavola o modificando i piani come hanno fatto altri, ma sta proseguendo sulla stessa strada iniziata sei anni fa… Come per ogni nuovo hardware di gioco, il supporto software sarà più importante dell’hardware stesso. E finora sembra che Sony sia sulla strada giusta, con un buon mix di generi e licenze, anche se è ancora presto. Horizon sembra molto più sostanzioso della maggior parte dei giochi spinoff su licenza che abbiamo visto per PSVR1, e mentre questi quattro giochi sono tutti legati a grandi marchi, Sony ha annunciato ieri che Demeo, il dungeon crawler preferito di Quest, arriverà anche su PS

UploadVR

La prima cosa che noterete quando indossare queste cuffie è la qualità visiva: le lenti sono chiare in tutto il campo visivo e il display oled HDR offre un contrasto ineguagliabile. I neri veri e profondi significano che nei giochi come The Walking Dead e Resident Evil sembra davvero di essere al buio, il lato negativo dell’oled è la presenza di un rumore fisso visibile su tutto il il display e questo può essere fonte di distrazione in alcune scene. Il campo visivo è notevolmente più ampio rispetto all’originale e alle cuffie come Quest 2 e questo aumenta davvero l’immedesimazione unitamente alle nuove funzionalità le nuove funzionalità aptiche, un valore aggiunto all’esperienza: potevo sentire la tensione della corda dell’arco quando utilizzavo l’arco in horizon call of the mountain e con la vibrazione dell’headset significava mi sembrava davvero di essere colpito dai nemici. La mia caratteristica preferita di PlayStation VR2 è il modo in cui utilizza il tracciamento degli occhi per per regolare le lenti in base alla distanza interpupillare e di posizionarle correttamente sul viso: questo è un trucco davvero geniale e spero che spero che tutti i visori consumer abbiano in futuro il tracciamento oculare.

Un problema che ho riscontrato durante l’utilizzo della PlayStation VR2 è stato il costante effetto ghosting o double imaging che mi è stato detto essere causato dal rendering dell’immagine a 60 fotogrammi al secondo che viene riproiettato in un’unica immagine a 120hz (cd. Tecnica Reprojection utilizzata per superare i problemi prestazionali della sorgente quando il frame rate è troppo basso ndr.)

Non sappiamo ancora quanti giochi utilizzeranno questa modalità, ma spero che la maggior parte di essi utilizzerà i 90 o i 120 fotogrammi nativi, perché questo non era visivamente comodo da riprodurre. No stante il problema sia deludente, credo comunque che sia il visore consumer più coinvolgente che io mai abbia provato.

Cnet

PlayStation VR 2 non ha ancora un prezzo, né una data di uscita ufficiale, né un elenco più ampio di giochi di lancio. Anche se non si tratta di un headset standalone, è chiaramente l’esperienza VR che ho sempre desiderato su una PlayStation. I nuovi controller, l’aptica migliorata e avanzata e i grilletti spingono questo hardware in un nuovo territorio di gioco. Preferisco di gran lunga l’headset PSVR 2, più leggero, con un campo visivo più ampio e un display OLED ad alta risoluzione, al Quest 2. Mentre il Quest 2 è ancora il miglior sistema VR autonomo in circolazione, il PSVR 2 sembra poter essere la destinazione di una nuova ondata di giochi VR più impressionanti.

So solo che voglio giocare di più. Quando sono tornato a casa dopo il mio weekend in California, ho visto la mia pila di cavi PlayStation VR scollegati sulla mia scrivania. Ho guardato le vecchie e pesanti cuffie e i vecchi controller. Il PlayStation VR 2, a posteriori, mi sembra ancora più sorprendente in confronto.

La recensione completa è disponibile qui.

RoadtoVR

Nel complesso, sono piuttosto impressionato da ciò che ho visto di PSVR 2, sia dal punto di vista delle funzionalità che delle prestazioni. Ci sono alcune modifiche che mi piacerebbe vedere prima dell’arrivo sul mercato [Mura effect presente, ma tollerabile, così come pure un certo effetto di persistenza delle immagini ndr] ma non ho dubbi sul fatto che PSVR 2, unito alla potenza di PS5, rappresenti un vero e proprio passo avanti generazionale per la realtà virtuale su PlayStation, offrendo al contempo alcune lezioni per il resto del mercato degli headset VR. L’unica grande domanda ancora senza risposta è quanto Sony farà pagare per PlayStation VR 2.

La recensione completa è disponibile qui.

Se questo articolo ti è piaciuto o sei alla ricerca di un posto dove condividere la tua passione per la VR, o sei alla ricerca di consigli e suggerimenti per iniziare, iscriviti al nostro gruppo Facebook AlternativeReality.it e al nostro canale Telegram o seguici su Instagram

Se vuoi sapere quali sono i migliori giochi per Meta Quest 2, ti invitiamo a leggere questi articoli:
- Migliori Giochi Meta Quest 2;
- Migliori Giochi gratuiti Meta Quest 2;
- Migliori Giochi gratuiti per Meta Quest 2 su Sidequest;

Se sei alla ricerca dei migliori accessori per Meta Quest 2 ti invitiamo a leggere questo articolo dove abbiamo selezionato i migliori accessori per Meta Quest 2

Se vuoi acquistare Meta Quest 2 in sconto puoi farlo tramite questo link Amazon.

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.