HP Reverb G2, le consegne slittano a dicembre

La pandemia, o forse una sottovalutazione della domanda di mercato, sembrano aver fatto un’altra vittima.

Amazon.es, filiale spagnola del colosso americano, sta infatti comunicando ai suoi clienti che le consegne di HP Reverb G2, il visore di HP realizzato in collaborazione con Microsoft e Valve, non sarà consegnato a novembre, data di lancio ufficiale.

Il centro smistamento Amazon Spagna attribuisce i motivi del ritardo alla compagnia di Palo Alto che non avrebbe ancora effettuato le consegne previste.

Queste presumibilmente arriveranno solo tra gli inizi e la fine di dicembre il che comporterà uno slittamento della data di consegna per tutti gli utenti, indipendentemente dalla data in cui questi hanno preordinato.

Ricordiamo che HP Reverb G2 ha già subito un primo slittamento, da Settembre a Novembre, a causa di problemi in fase di produzione, ma HP aveva rassicurato i suoi clienti confermando che coloro che avevano prenotato il prodotto prima del 24 Settembre avrebbero ricevuto il visore in tempo per il Day one di Novembre. Una promessa che a quanto pare non sarà mantenuta.

Precisiamo che Amazon Spagna era stata la sola sede di Amazon a garantire la possibilità di preordinare il prodotto per gli utenti Europei ed ecco perchè tanti italiani avevano effettuato il preorder sul sito spagnolo della compagnia, mentre ancora oggi la sede italiana di Amazon riporta il prodotto come non disponibile nemmeno per il preorder.

Questo nuovo slittamento che porta a quattro i mesi di ritardo, è stato accolto in maniera molto negativa dall’utenza e in rete si moltiplicano i thread dove il ritardo nelle consegne di Hp Reverb G2 viene attribuito a possibili problemi di produzione.

Nel frattempo abbiamo già contattato la sede italiana di HP per chiarimenti, e continueremo ad aggiornarvi sugli sviluppi non appena avremo notizie.

[Aggiornamento] Non soltanto Amazon.es ma anche altri venditori europei come Bestware.de, stanno ufficialmente spostando la data di consegna ad una data non meglio precisata di Dicembre, confermando che il problema non è connesso ad Amazon Spagna, ma direttamente ad HP e di portata Europea. In altri paesi del mondo, invece, come USA e Australia, le consegne sono iniziate.

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *