Metaverso, quali sono quelli più interessanti che permettono di guadagnare cripto?

Si sente sempre più spesso parlare di Metaverso, non più solo tra gli addetti ai lavori ma anche sulla stampa generalista che, dopo l’inaspettato cambio di nome di Facebook in Meta, ha finalmente preso coscienza del fenomeno.

Per molti, i progetti Metaverse rappresentano il livello successivo di Internet che, grazie alla combinazione di tecnologie esistenti, crittografia, realtà virtuale e blockchain, sarà in grado di fornire una reale forma di proprietà degli spazi digitali.

Anche se siamo ancora nelle fasi iniziali del metaverso, sono tanti i progetti in cantiere alcuni molto interessanti, altri meno, altri fuffa allo stato puro. Per aiutarvi a districarvi in questo nuovo mondo ancora magmatico di universi virtuali, abbiamo pensato ad una guida al multiverso, che aggiorneremo di volta in volta con i progetti più interessanti che arriveranno in futuro.

Prima di procedere però è bene chiarirci su un aspetto:

Che cos’è un metaverso?

Il metaverso non è una novità degli ultimi anni anzi, forme diverse di metaverso esistono da molto più di un decennio e se siete dei videogiocatori il concetto di universo virtuale vi sarà sicuramente più familiare.

Pensate ad esempio a Grand Theft Auto Online. Di per sé quello di Rockstar è un metaverso completo: ha il suo mondo unico in cui i giocatori possono fare cose diversissime, incontrarsi, comprare case, auto ecc. Prendiamo ancora ad esempio Minecraft, anch’esso un metaverso in continua espansione e andando ancora più indietro ve lo ricordate Second Life? L’unica differenza rispetto a quello che intendiamo oggi per “Metaverso” è che all’epoca questi giochi non utilizzavano l’idea o la tecnologia di blockchain e NFT e soprattutto non consentivano un grado di immedesimazione pari a quello garantito dalla VR.

Nel momento in cui tutti i giochi faranno uso delle moderne tecnologie criptografiche e NFT e quando si completerà la transizione al gaming VR (che riteniamo inevitabile), ogni videogame sarà potenzialmente un metaverso.

Il concetto di metaverso rappresenta quindi una realtà virtuale condivisa rappresentata digitalmente uno spazio 3D persistente in cui le persone possono interagire. Può essere una replica di un luogo reale, come un ufficio o una casa, con avatar realistici simili a esseri umani. Può anche essere un mondo eccentrico e stravagante, come VRCHAT, nel quale le persone decidono di essere qualcosa di diverso rispetto al loro aspetto reale.

L’evoluzione dei metaversi “moderni” si basa quasi sempre però sulla tecnologia blockchain, che utilizza le criptovalute e l’immutabilità per stabilire la proprietà e consentire un accesso più decentralizzato e una maggiore interoperabilità tra questi spazi digitali.

Sebbene siano ancora agli inizi, gli spazi del Metaverso sono tipicamente utilizzati per scopi ricreativi e sociali. Tuttavia, ci si aspetta che il Metaverse nel suo complesso venga utilizzato prima o poi per motivi di lavoro e altri motivi commerciali. Ed è questa la scommessa di Meta secondo cui la pandemia ha solo accelerato un processo inevitabile, quello dello spostamento delle nostre attività dal mondo reale a quello virtuale.

Tanti universi, tanti scopi

Come dicevamo al momento esistono tanti progetti di Metaverso, e tantissimi ne nasceranno in futuro quando i videogames (e i videogiocatori) accetteranno la presenza di NFT nei loro titoli preferiti (del resto perchè scandalizzarsi, non accettiamo già di acquistare Skin dei personaggi, bonus e perks, in quasi tutti i giochi più conosciuti?).

Probabilmente in futuro due/tre grandi universi monopolizzeranno l’intero settore, ma per adesso scegliere su quale puntare è davvero una scommessa. Tuttavia, in questo articolo proveremo a segnalarvi quelli che secondo noi sono i più interessanti e meno noti e soprattutto quelli che permettono di guadagnare qualche cripto semplicemente giocando e partecipando alla loro evoluzione.

Decentraland

Con oltre 90.000 proprietà, Decentraland ha dato il via da solo al boom immobiliare digitale.

Decentraland funziona sulla blockchain di Ethereum e consente agli utenti di esplorare, creare e commerciare utilizzando la tecnologia NFT. Il metaverso di Decentraland è il luogo in cui è possibile giocare, gestire un casinò di criptovalute, ospitare eventi, mostrare la propria arte NFT ed esplorare le creazioni degli altri grazie all’implementazione di smart contracts.

Il mondo virtuale è stato lanciato nel febbraio 2020 ed è supervisionato dalla Decentraland Foundation, un’organizzazione no-profit incaricata di aiutare il Metaverse a prosperare.

Con la casa d’aste londinese Sotheby’s che utilizza Decentraland per ospitare la sua sede virtuale e la società immobiliare Republic Realm, che paga quasi un milione di dollari per un terreno, è chiaro che Decentraland è uno dei progetti di Metaverse più interessanti al mondo.

È possibile accedere a Decentraland visitando il sito web ufficiale e scaricando il client, oppure direttamente tramite browser, ma in questo caso l’esperienza non sarà ottimale. Potrete inoltre anche solo visitare come ospite il mondo, senza collegare alcun account.

The Sandbox

Il metaverso Sandbox sta attirando l’attenzione di grandi nomi come Adidas (che ha già acquistato un terreno al suo interno) grazie al suo focus sugli user generated content.In pratica quasi tutto quello che è all’interno del metaverso è creato dagli utenti per gli utenti, che hanno così la possibilità di monetizzare le proprie creazioni attraverso NFT e blockchain.

Sandbox è proprio per questo uno dei progetti di metaverso più interessanti: si basa sull’omonimo gioco per cellulari e propone un mondo 3D alla Minecraft, o meglio alla Minecraft agli steroidi. Gli utenti possono liberamente esplorare, acquistare, sviluppare, commerciare e creare asset interattivi con gli strumenti a disposizione e allo stesso tempo guadagnare SAND, una criptomoneta basata su Ethereum.

Gli sviluppatori Sebastien Borget e Arthur Madrid, dopo il successo del titolo su mobile hanno pensato che una versione avanzata del titolo dovesse dare la possibilità ai giocatori di guadagnare qualcosa per il tempo speso sulla piattaforma, e l’idea si è trasformata in questo interessante metaverso.

Tra i tool di sviluppo forniti dal metaverso Sandbox, il più interessante è Gamemaker, che permette di creare il proprio gioco all’interno del Metaverse.

Axie Infinity

In attesa che Niantic e The Pokemon Company ci presentino la loro versione del Metaverso dei Pokémon, possiamo provare a divertirci su Axie Infinity, un metaverso che a differenza degli altri qui proposti è totalmente in 2D.

Sviluppato da Sky Mavis, Axie Infinity presenta molte analogie con Pokémon. Nel gioco è infatti possibile allevare dei piccoli mostri chiamati Axie, che a loro volta vengono utilizzati per combattere contro altri giocatori. In cambio i giocatori guadagnano token SLP che possono essere scambiati o addirittura venduti per denaro reale. Giocando, inoltre, i giocatori guadagnano cripto token Axis (AXS) che possono essere utilizzati per commerciare, riprodurre, potenziare e anche acquistare terreni.

Axie Infinity si basa sul concetto di “giocare per guadagnare”, il che significa che più si gioca, più si otterrà denaro reale. Naturalmente, è necessario convertire i token o ETH in valuta fiat.

Il token ha persino raggiunto una incredibile popolarità nel 2021, in pieno boom delle cripto raggiungendo la fantasmagorica cifra di 131 euro per un token.

SinVerse (ex SinCity Metaverse)

Sin City è un progetto di metaverso che consente alle persone di costruire imperi e guadagnare criptovalute allo stesso tempo. Recentemente, probabilmente a causa di problemi connessi al copyright ha cambiato nome in SinVerse.

SinVerse è una sorta di “Grand Theft Auto” del metaverso e permette ai giocatori di vagare per le strade combattendo bande rivali, formando fazioni, acquisendo beni e comprando anche immobili.

Nel Metaverso di SinVerse, le fazioni sono fondamentali: i giocatori si uniscono per mettere insieme ricchezze e proprietà immobiliari per costruire un impero. Grazie alla tecnologia di crittografia, le fazioni possono stabilire le proprie regole fiscali e determinare chi è il vero re.

Il mondo avrà zone ad alta e bassa sicurezza, e queste ultime saranno di proprietà di fazioni e bande. Le zone ad alta sicurezza sono sicure da esplorare, ma offrono meno ricompense rispetto alle zone a bassa sicurezza, più rischiose, di proprietà di altri giocatori.

Secondo il whitepaper del progetto, il Metaverso di SinVerse avrebbe dovuto iniziare il beta testing nel primo trimestre del 2022 ma ad oggi non è ancora partito. E’ possibile tuttavia già iscriversi alla whitelist e acquistare nft. Come sempre quando si tratta di progetti in fase “embrionale” navigate con la massima cautela, ed evitate di buttare soldi in progetti non ancora ben definiti.

My Meta MMO

My Meta MMO è un gioco di ruolo MMO completamente in 3D in cui i giocatori possono creare comunità di personaggi META basati sull’intelligenza artificiale per coltivare, combattere, allevare e minare.

Il gioco è ancora in fase iniziale di sviluppo da parte di My Meta Studio, un ramo della popolare società di crittografia Enjin. L’azienda è specializzata nella creazione di metaversi generati dagli utenti che incorporano una meccanica di gioco per guadagno per rendere i metaversi autosufficienti e dominanti.

Il gioco presenterà un’ampia varietà di esseri META presenti nelle specie umane, extraterrestri e di fantasia. Essendo un metaverso basato sulla comunità, il mondo permetterà di cucinare, fare artigianato e coltivare insieme.

Finora, il mondo di My Meta MMO è composto da 4 mondi, tra cui un parco a tema, una terra di ispirazione giapponese, una terra fantasy medievale chiamata Eldenvale e un “Nuovo Mondo” indefinito.

Illuvium

Illuvium è un gioco di ruolo open world basato sulla blockchain di Ethereum. Nel Metaverso, i giocatori possono guadagnare ETH viaggiando attraverso paesaggi vasti e diversi, completando missioni e catturando mostri simili a divinità chiamati Illuvials. Con una profonda tradizione alla base del progetto, i giocatori possono svelare il mistero dello stato disastroso del mondo mentre giocano.

Illuvium è disponibile in beta e offre un ingresso gratuito. Oltre all’aspetto del gameplay, Illuvium offre ai giocatori 100.000 appezzamenti di terreno per abitare il mondo, che possono essere acquistati e acquisiti come NFT.

Nakaverse

Nakaverse è stato sviluppato da Nakamoto Games e si propone come un mondo di gioco virtuale e un sistema economico che può essere integrato senza problemi negli altri progetti dell’azienda.

Anche se i dettagli sono scarsi, Nakaverse sarà caratterizzato da molteplici esperienze di gioco, ognuna con una propria economia di gioco. Ciò avverrà attraverso negozi virtuali, musei, centri commerciali e ristoranti. Sebbene Nakaverse non sia il primo progetto a offrire la vendita di terreni, è il primo a introdurre l’idea che ogni terreno contenga materie prime che possono essere utilizzate per costruire e vendere prodotti nel gioco. Ogni proprietà, quindi, ha un valore intrinseco diverso.

Anche se i dettagli sono scarsi, il progetto sta facendo scalpore tra gli appassionati che possono già acquistare terreni e beni per popolare il metaverso del mercato del Nakaverse.

Star Atlas

Volate su navi all’avanguardia del 27° secolo in questo strategico spaziale basato sul metaverso. Star Atlas offre un metaverso di gioco virtuale che utilizza la tecnologia blockchain e consente ai giocatori di esplorare lo spazio, unirsi a fazioni, combattere contro altri giocatori e sviluppare una carriera nel mondo virtuale.

Il gioco non è ancora stato rilasciato, ma è stato sviluppato utilizzando il potente e popolare Unreal Engine 5 ed è già possibile acquistare assets. Aspettatevi quindi una grafica spettacolare e buone prestazioni. L’utilizzo dell’Unreal Engine significa anche che il gioco è completamente pronto per la VR.

Secondo il whitepaper del gioco, il metaverso di Star Atlas sarà completamente decentralizzato e basato su Solana. È interessante notare che includerà la DeFi, integrata nel gioco tramite Serum, e la DEX.

MetaHero

MetaHero si ispira a “Ready Player-One” e utilizza scansioni e modellazioni 3D all’avanguardia per generare “avatar 3D ultra-realistici ed elementi virtuali”. Questi avatar e oggetti vengono utilizzati su diverse piattaforme, tra cui giochi, social media, moda online e realtà virtuale. E soprattutto, questi beni possono essere convertiti in token e trasformati in NFT, diventando così beni rari e unici.La scansione viene effettuata da Wolf Digital World, un’azienda leader nel settore che ha collaborato con CD Projekt Red per CyberPunk 2077.

Invece di creare un metaverso personale, MetaHero si concentra sulla creazione di avatar 3D e NFT basati su risorse reali. Ciò è reso possibile dalle telecamere 3D sparse per il mondo che permettono a chiunque di scannerizzare qualsiasi cosa, compreso se stesso!

Gli oggetti e i beni possono essere acquistati e scambiati attraverso il mercato WDW e poi utilizzati in una varietà di applicazioni del Metaverso.

Bloktopia

Bloktopia, un metaverso decentralizzato basato sulla famosissima crypto Polygon che mira a portare esperienze di realtà virtuale uniche nel mondo della cripto. I giocatori possono socializzare, giocare, divertirsi e competere in molti modi cyberpunk, attraverso la potenza della realtà virtuale, che offre una prospettiva in prima persona davvero unica.
Bloktopia stesso è un grattacielo di 21 livelli, un omaggio al limite rigoroso di Bitcoin di 21 milioni di monete minabili.

I possessori del token sono chiamati Bloktopiani. Bloktopia fungerà da hub centrale per consentire esperienze metaverse e contenuti immersivi, con ogni livello che avrà un aspetto unico, ma probabilmente tutti a base cyperpunk/blade runner.

I possessori di immobili in blocktopia potranno sfruttarli per creare nuovi mondi visitabili, per pubblicità, per puro divertimento e persino per creare casinò dove scommettere valute reali e virtuali.

Il progetto incorporerà anche un “costruttore” che permetterà agli utenti di creare arte, sfide programmabili e scene interattive. Il light paper del progetto è solo una tabella di marcia a breve termine, ma lo sviluppo sta procedendo bene a giudicare da qualche video in game.

Molti di questi progetti, come avrete capito, sono solo belle ed interessanti idee, altri invece luoghi più concreti dove già oggi migliaia di utenti si incontrano sperimentando funzionalità uniche. Come sempre quando ci si avvicina a questi progetti è bene comprendere che non tutti avranno un esiot positivo, e quindi “investire” il vostro tempo e soprattutto il vostro denaro è una vera e propria scommessa e come tale, potrebbe andarvi bene o risultare in un completo disastro.

Se cercate qualcosa di più tranquillo, vi consigliamo quindi di puntare a mondi alternativi come AltspaceVR o puntare ad ottenere un accesso beta a Horizon Worlds il metaverso di Meta che probabilmente fagociterà tutti gli altri.

Se volete saperne di più su Metaverso, Realtà Virtuale e Aumentata, il nostro consiglio è iscrivervi alla nostra community Telegram, o al nostro gruppo Facebook e Instagram.

Se questo articolo ti è piaciuto o sei alla ricerca di un posto dove condividere la tua passione per la VR, o sei alla ricerca di consigli e suggerimenti per iniziare, iscriviti al nostro gruppo Facebook AlternativeReality.it e al nostro canale Telegram.

Se vuoi sapere quali sono i migliori giochi per Meta Quest 2, ti invitiamo a leggere questi articoli:
- Migliori Giochi Meta Quest 2;
- Migliori Giochi gratuiti Meta Quest 2;
- Migliori Giochi gratuiti per Meta Quest 2 su Sidequest;

Se sei alla ricerca dei migliori accessori per Meta Quest 2 ti invitiamo a leggere questo articolo dove abbiamo selezionato i migliori accessori per Meta Quest 2

Se vuoi acquistare Meta Quest 2 in sconto puoi farlo tramite questo link Amazon.

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.