Recensione VR Cover Face Mask per Valve Index

Un must have

Non importa quale visore abbiate scelto per entrare nella VR, probabilmente il primo accessorio che vi verrà voglia di cambiare non appena avrete completato la vostra prima sessione di Beat Saber modalità Expert, sarà la “face mask”, ovvero l’interfaccia in gomma, spugna o tessuto che, appoggiandosi direttamente sul vostro volto contribuisce per un buon 90% al comfort del visore stesso. E se è una facemask che state cercando, il metro di paragone è uno solo VR cover.

Nel mondo della VR, VR Cover è praticamente la rockstar degli accessori. Non c’è infatti VR enthusiast che non si sia imbattuto almeno una volta in uno dei suoi prodotti, o sotto forma di consiglio di qualche amico veterano della VR o attraverso una delle tante guide agli accessori indispensabili per il proprio visore, come questa per Oculus Quest 2 che trovate qui.  

Il motivo è presto detto: la compagnia produce una sola cosa soltanto e la produce alla perfezione: face mask per il vostro visore, non importa quale esso sia, VR cover avrà sicuramente quella che fa per voi (salvo sold out ovviamente)  

Valve Index Interface & Foam Replacement Basic Set

In questa recensione ci occuperemo dell’interfaccia VR Cover pensata per Valve Index, l’headset assoluto punto di riferimento nel settore.

Il visore di Valve nonostante sia considerando come uno dei visori più comodi in circolazione, può essere ancora migliorato grazie ad una serie di accessori di cui vi parleremo più diffusamente in una prossima guida, ma il primo che dovreste assolutamente tenere in considerazione è la Face mask di VR Cover.

I motivi che ci hanno spinto a sostituire quasi immediatamente la face mask originale sono principalmente due, comodità e igiene.

Per quanto riguarda il primo aspetto, troviamo che lo spessore della face mask originale non sia sufficiente, soprattutto se, come nel caso di chi vi scrive, preferite un fit piuttosto stretto del visore per aumentare il FOV e per evitare che il visore si muova durante le fasi più concitate delle vostre partite.

Valve Index dispone infatti di una face mask rivestita in tessuto dello spessore di appena 0,5cm e questa, quando si fissa il visore alla testa, stringendo la rotelle sul retro, tende a comprimersi ulteriormente e premendo sull’arcata sopraccigliare e sugli zigomi eccessivamente rende il visore scomodo già dopo pochi minuti.

In secondo luogo, essendo in tessuto tende a impregnarsi di sudore e di odori.

Contenuto della confezione 

La VR cover per Valve Index arriva in un blister in plastica grigio chiaro diventato anch’esso iconico, come il prodotto che contiene, grazie ad un design a V. All’interno trovano posto il supporto in plastica con magneti, due imbottiture in pelle sintetica, una spessa … mm e l’altra mm, due cuscinetti laterali il cui montaggio è opzionale e che servono a ridurre ulteriormente la luce che potrebbe penetrare all’interno del visore ed un panno in microfibra  personalizzato VR Cover per la pulizia delle lenti. 

Vr Cover Face Mask Valve Index

Il supporto in plastica, come dicevamo è dotato di magneti che abbiamo trovato di ottima qualità e del tutto identici a quelli presenti sulla facemask originale. Questo garantisce una perfetta aderenza al visore e lo smontaggio rapido qualora fosse necessario pulirla.

La parte interna del supporto è rivestita in velcro, lato uncinato, lungo tutto il perimetro, mentre nella parte bassa del naso, trova spazio un utile diaframma in silicone che impedisce alla luce di filtrare all’interno del visore. L’imbottitura si aggancia al supporto in plastica grazie alle asole del velcro (la parte “pelosa”) che anche in questo caso corre lungo tutto il perimetro dell’imbottitura.

Vr Cover Face Mask Valve Index

Il velcro è di eccellente qualità tanto che una volta fissata l’imbottitura occorre una certa forza per rimuoverla. Anche le dimensioni dell’imbottitura sono pressochè perfette, per cui, una volta fissata con la giusta precisione, l’imbottitura avrà solo quelle pieghe assolutamente necessarie ad adattarsi alla curvatura del supporto ( e del vostro viso).

Vr Cover Face Mask Valve Index thickness

Si tratta di una delle principali differenze che abbiamo notato rispetto ad altre facemask provate e sebbene questo non comporti differenze dal piano della comodità, dal punto di vista estetico è sicuramente un plus. 

Nel nostro caso non abbiamo ritenuto necessario installare i due cuscinetti aggiuntivi laterale, questi si rivelano particolarmente utili per coloro che hanno una fronte particolarmente ampia da non essere abbracciata completamente dalla facemask. 

Vr Cover Face Mask Valve Index

Comodità e Igiene. 

Sebbene entrambe le imbottiture di VR Cover garantiscano un comfort superiore alla facemask di serie, abbiamo scelto di utilizzare quella più spessa perchè in grado di garantire maggiore comodità con una riduzione davvero marginale del FOV. Questo perchè con questo tipo di imbottitura è possibile aumentare il serraggio sul volto, migliorando la stabilità e mantenendo una comodità comunque elevata grazie al maggior spessore del cuscino in memory foam. 

Il rivestimento in pelle sintetica ha provocato una leggerissima maggiore sudorazione rispetto alla versione originale della facemask, tuttavia non si tratta di un problema perchè il sudore non viene assorbito e l’intera interfaccia può essere igienizzata con un panno imbevuto in pochissimi istanti. Anche utilizzando prodotti particolarmente aggressivi come alcool e prodotti per l’igiene delle superfici, non abbiamo notato alcuna decolorazione del materiale ed è proprio qui , probabilmente che sta la grande differenza di VR cover rispetto alla concorrenza: la qualità dei materiali. 

Vr Cover Face Mask Valve Index

Un supporto praticamente perfetto, la pelle sintetica delle imbottiture di altissima qualità e resistenza, il memory foam più spesso rispetto alla concorrenza e soprattutto la maggiore densità dello stesso rispetto ai prodotti concorrenti (per testare la qualità del memory foam basta misurare la resistenza allo schiacciamento con le dita, più è resistente maggiore sarà la sua densità e quindi la qualità della schiuma), rendono VR Cover Facemask per Valve Index, un accessorio assolutamente obbligato per il visore di Valve.

Considerando il costo e il tempo che avete impiegato per mettere le mani su quello che ancora oggi è il top dei visori VR, il prezzo 46 dollari (di cui 7$ per la spedizione) necessario per portarsi a casa il set VR Cover non appare affatto sproporzionato. 

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *