Killzone VR, lo studio di Until Dawn sta lavorando al titolo?

Secondo un rumor che sta circolando in queste ore, Supermassive Games, lo studio che ha lavorato ad Until Dawn, sarebbe al lavoro su un nuovo capitolo dello storico sparattutto Sony, Killzone.

A riportare il rumor è Bryan Paul del canale YouTube PSVR Without Parole, che in passato aveva già pubblicato una serie di rumors rivelatisi accurati.

Secondo lo Youtuber, Supermassive stava già lavorando al gioco da diversi anni prima che Sony, nel 2019, esprimesse la sua insoddisfazione per i progressi e decidesse di portare lo sviluppo in house. Paul non ha idea di cosa sia successo da allora, ma ritiene che il gioco potrebbe essere un titolo di lancio del PSVR 2 anche se questa dichiarazione sembra più essere una sua personale conclusione piuttosto che una notizia basata su fonti certe.

Nel novembre 2018, Supermassive ha rivelato di essere al lavoro su “diverse” esclusive PlayStation non ancora annunciate. Guardando alla timeline delle uscite, le ultime esclusive PlayStation di Supermassive sono state Bravo Team e The Inpatient del 2018, il che implica che c’era qualcos’altro in sviluppo per PlayStation che non abbiamo visto finora. Ora, dopo la notizia di qualche giorno fa secondo cui oltre venti giochi, first party e third party sarebbero in sviluppo per il lancio di PSVR2, le possibilità che Supermassive games sia a lavoro proprio su uno di questi si fanno più concrete.

Sfortunatamente, non si sa se Sony abbia messo da parte il progetto Killzone o se abbia deciso di trasformarlo in un gioco per PSVR 2. Se è ancora vivo, Killzone VR è stato tenuto strettamente nascosto a differenza di Horizon: Call of the Mountain, che è trapelato ben prima che il PSVR 2 fosse annunciato.

Per saperne di più, come sempre, vi invitiamo ad iscrivervi al nostro canale Telegram, dove potrete trovare tanti appassionati di VR e AR e tenervi aggiornati sul mondo della XR e al nostro canale Twitch/4news dove seguiremo in diretta lo State of Play del 2 giugno .

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.